Grazie Passignano sul Trasimeno, grazie mille a tutti

Questo è un ringraziamento caloroso a tutti coloro  che sono venuti a visitare la mia prima personale mostra, ospitata dal Comune di Passignano sul Trasimeno presso la Rocca Medievale, dove esiste un bar su una splendida terrazza panoramica sul fantastico panorama che solo il Trasimeno può offrire.

Un Ringraziamento particolare quindi va a tutte le autorità coinvolte che hanno reso possibile il mio progetto [Zebre].

Rocca Medievale di Passignano sul trasimeno dal 4 al 16 luglio 2017

Vi aspetto  alla Rocca Medievale di  Passignano sul trasimeno (Perugia) dal 4 al 16 luglio 2017 per la mia prima personale di fotografia dedicata alla figura della  Donna.

“I found the use of line and contrast in this series to be strong. There is a modernist sensibility at play, and the compositions use semi-abstraction in an interesting way.”

Exposure Awards 2017 (Zebra Series) – www.lensculture.com

“La fotografia di stefano Giacchi, di concezione moderna, osa e sorprende proponendo un linguaggio dinamico e frizzante che riesce a renderci curiosi, pronti a seguirlo in una fantasia sempre rinnovata.L’artista spazia fra vari stili come Fine Nude, Black& White, Landscape, Fine Art, Portrait, Street, Glamour, Minimal e Avanguard. La sua fotografia è in perenne movimento, luci e ombre scorrono sinuosamente in una carezza continua e coinvolgente che induce la contemplazione.L’artista ha il potere di trasferirci emozioni e suggerirci idee e riflessioni, catturando l’attimo e trasformandolo in arte.”

Exposure Carouselle du Louvre 2017 – Alessandra Anca Paplel, Curatrice D’arte

Dopo aver partecipato a diversi concorsi internazionali online ed aver esposto al Carrousel du Louvre (Parigi) lo scorso mese di giugno, esporrò per la prima volta in italia la mia personale fotografica dedicato alla Donna.

L’iter fotografico Zebre nasce dopo un periodo buio della mia vita, a seguito del quale ho inteso riflettere sul concetto di realtà precettistica e realtà concreta e focalizzando l’attenzione sul concetto di Donna.

Un chiaro esempio che madre natura ci ha dato è la Zebra, le cui caratteristiche fisiche nella savana le permettono di mimetizzarsi dai Leoni che hanno una vista monocromatica,  ma non dagli esseri umani.

Cosi la Zebra in questione è la donna il cui ruolo centrale all’interno della nostra esistenza resta relativo e viene percepito in base alla sensibilità dell’osservatore.

Quindi siamo dei Leoni o riusciamo a vedere oltre?

 [QR size=”50×50″ link=”yes”]http://stefanogiacchi.com/rocca-medievale-di-passignano-sul-trasimeno-dal-4-al-16-luglio-2017/[/QR]